Due anni fa, Fedez denunciò la sua ex consulente legale, Susanna Chiesa, dopo che il suo attuale avvocato, Cristiano Magaletti, notò le cifre enormi delle fatture emesse.

Le indagini hanno portato alla luce che la Chiesa si spacciava per avvocato ma, in realtà, non era nemmeno praticante.
Inoltre, ha truffato il rapper gonfiando le fatture e facendosi rimborsare spese personali come cene, bollette telefoniche e biancheria intima.

Il Tribunale di Milano ha condannato Susanna Chiesa a sette mesi di reclusione e al pagamento della multa di 400 euro per truffa ed esercizio abusivo della professione di avvocato.