Se qualche mese fa parlavamo dello scandalo di Pandora e della sua pubblicità, adesso è il turno della famosa catena di abbigliamento H&M.

Questa volta però la colpa non è stata di una pubblicità poco riuscita, ma di una semplice foto di routine pubblicata sul sito ufficiale. Un capo d’abbigliamento, precisamente una felpa, conteneva una scritta, a detta di molti, non adatta a chi la indossava.

Nella foto sul sito infatti si vede un ragazzino di colore che indossa la felpa con la scritta “la scimmia più cool della giungla”.

Subito è scoppiato lo scandalo, con utenti che hanno iniziato a segnalare la foto in segno di protesta, a tal punto da farla diventare virale e costringere l’azienda a rimuovere la foto e a chiedere scusa ai suoi clienti.

Altri utenti sostengono invece che a volte il razzismo sta nella mente di chi lo pensa e che se ci scandalizziamo per queste piccole cose, non avremo mai uguaglianza.

Voi da che parte state?