La scenografia del Festival di Sanremo 2018 sarà firmata da Emanuela Trixie Zitkowsky, che ha già lavorato per l’evento canoro nell’edizione 2014.

Quest’anno per la scenografia sarà ricreata l’immagine di un auditorium realizzato con un occhio verso il futuro, dove domina il colore bianco.
Il palco sarà il più grande mai realizzato all’Ariston e per tale motivo dovranno essere eliminati molti posti a sedere.

Come ha spiegato il quotidiano Secolo XIX, l’effetto domino della scenografia ha portato al rimpicciolimento della platea, con lo smontaggio di buona parte delle prime dodici file.

La platea del teatro Ariston, che possiede 1200 posti circa, quest’anno per scelte scenografiche avrà, di conseguenza, 250 posti in meno.