Rocco Siffredi torna a parlare del canna-gate e lo fa con toni decisamente più forti rispetto a quelli utilizzati in passato.

Il porno attore è stato raggiunto dai giornalisti di Leggo.it, alla fiera del gioco di Rimini, e presso lo stand di Betaland, in veste di testimone d’onore, si è abbandonato a dichiarazioni sincere e particolarmente sentite.

Non dimentichiamo che Rocco è stato uno dei principali protagonisti dell’edizione 2015 e che è quindi a conoscenza delle più rodate dinamiche.

“Credetemi, il canna gate è successo anche nella mia Isola e in quella di Malena, ma anche nelle altre. Mai nessuno però ha parlato di uno spinello in diretta tv. Ma davvero stiamo polemizzando su uno spinello? La cannabis è legale in metà mondo, è stato montato un caso inutilmente”

Insomma, Rocco non darebbe peso al caso e anzi si dice dispiaciuto per i due protagonisti

“Mi dispiace per Eva e soprattutto per Francesco che non hanno potuto godersi come dovuto un’esperienza eccezionale.”

Infatti lui tornerebbe nel reality show anche gratis, avendolo vissuto come occasione teraupetica lontano dallo stress e dai problemi della vita quotidiana.

Sarà Alessia della stessa opinione?