Non è bastata al nuovo Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana la bufera che si è scatenata pochi giorni fa dopo la sua uscita infelice legata alle famiglie arcobaleno

Per la legge le famiglie gay non esistono!

                                                 

Ci ha pensato quindi Monica Cirinnà, da sempre in lotta per i diritti civili, a cercare un punto di incontro con il politico, decidendo di scambiare due parole con lui indossando una maglietta pro famiglie arcobaleno.

Sembrava che l’incontro fosse andato buon fine, a giudicare da alcune foto pubblicate su Twitter, ma così non è stato. La Cirinnà ha infatti scoperto da poche ore di essere stata bloccata sul popolare social network

“Il Ministro Fontana mi ha bloccata su Twitter. Pensavo di aver fatto un bel gesto nel presentarmi e salutarlo! Forse teme #ParoleOstili? Ci vediamo in parlamento!” 

Diversi politici si stanno ora movimentando per chiarire la faccenda, mentre gli utenti del web sono di nuovo partiti all’attacco contro Fontana.