C’era una grande sfida, quindi, tra Rai 1 e Canale 5. Chi ha vinto alla fine? Come previsto, il canale più visto è stato comunque Rai 1. Troppo forte, in termini di ascolti tv, la partita Atalanta-Lazio è stata vista da 7.297.000 spettatori, con uno share del 28,7 per cento.

Live-Non è la D’Urso, invece, ha ottenuto 2.911.000 ascolti tv, per uno share medio del 17,7 per cento. Una delusione per Canale 5 e tutta la Mediaset? Probabilmente sì. Non che si pensasse di impensierire un colosso come la finale di Coppa Italia, ma sicuramente ci si aspettava che l’attesa presenza in studio di Pamela Prati alzasse un po’ lo share.

Invece, questo non è successo. La dimostrazione di come non soltanto il nuovo programma di Barbara D’Urso stenti a decollare (dopo ormai nove puntate), ma anche di come Pamela Prati e l’affaire delle sue nozze abbiano abbondantemente stancato il pubblico.

Per quanto riguarda gli altri canali, Italia 1 con il film d’animazione Inside Out ha catturato l’attenzione di 1.402.000 spettatori (5,8 per cento), mentre la pellicola Dove eravamo rimasti, su Rai 2, si è fermata a 1.335.000 ascolti (5,4 per cento).

Condividi su: