Atteso e finalmente arrivato, il Magical Pride, ovvero il primo storico Pride di Disneyland Paris, è diventato realtà sabato pomeriggio.

Una folla colorata è arrivata da ogni parte del mondo per partecipare all’evento, che ha visto i castelli incantati delle celebri fiate Disney travolti dalle luci dell’arcobaleno. Sul palco della manifestazione Years & Years, Boy George e Corine, mentre tra le strade di Disneyland la tradizionale parata Disney ha preso la direzione dell’inclusione e dell’accettazione, tra gadget rainbow, coppie LGBT, famiglie tradizionali e omogenitoriali.

Una festa, che non ha ovviamente tenuto conto della ridicola raccolta firme da parte di Pro Vita, che ha inutilmente gridato al boicottaggio parlando di ‘propaganda LGBT’ nei confronti dei più piccoli. Il Magical Pride si è svolto con successo, e tra un anno bisserà la felice esperienza.

 

Condividi su: