Neanche la pioggia ha fermato l’Onda Pride 2019, arrivata ad un niente dalla 40esima manifestazione. Sabato pomeriggio sono scese in strada Rimini, Reggio Calabria e Campobasso, ricolorando il cielo coperto di nuvoloni con i colori dell’arcobaleno.

Al Summer Pride di Rimini hanno partecipato circa 10.000 persone, secondo gli organizzatori che giustamente festeggiano: “Incredibile aumento della partecipazione al Summer Pride, siamo diecimila malgrado la pioggia”. Tra i presenti anche il sindaco Andrea Gnassi (PD), l’assessora regionale al Bilancio Emma Petitti e la consigliera regionale Nadia Rossi.

A Reggio Calabria hanno invece sfilato 3000 persone, con Marilena Grassadonia, ex presidente di Famiglie arcobaleno e fresca di candidatura alle ultime europee nelle liste de La Sinistra, madrina dell’evento. Anche qui il sindaco Giuseppe Falcomatà (PD) non ha fatto mancare la propria presenza. A Campobasso, infine, 2° Molise Pride della storia con un migliaio di partecipanti, tra i quali spiccava il sindaco Roberto Gravina (M5S) e gli assessori Luca Praitano e Paola Felice.

 

Fonte Gay.it

Condividi su: