Negli ultimi anni il Regno Unito ha raschiato il fondo del barile all’Eurovision.
26esimi quest’anno, 24 esimi nel 2018, 15esimi nel 2017, 25esimi nel 2016 e nel 2015, 17esimi nel 2014, 19esimi nel 2013, 25esimi nel 2012 e nel 2010, undicesimi nel 2011.
10 anni fa, con Jade Ewen, l’ultimo buon piazzamento al 5° posto, con un 3° posto nel lontanissimo 2002 e un primo posto nel 1997, con Katrina & The Waves.
Una bestemmia, considerando la quantità monster di cantanti che volendo potrebbe schierare l’Inghilterra.
Ecco perché la BBC ha deciso di cambiare tutto.
Basta al voto del pubblico, che negli ultimi anni ha sempre deciso chi inviare.
Sarà ora la BBC, in collaborazione con l’etichetta discografica BMG, a decidere il rappresentante.
Il brano prescelto sarà poi pubblicato dalla stessa BMG.
Kate Phillips,Controller of Entertainment Commissioning per la BBC ha dichiarato:

“Il nostro impegno per trovare la canzone giusta non è mai stato così alto, e questa collaborazione con BMG, che ha accesso a cantautori di livello mondiale, è una prospettiva davvero entusiasmante. Sono certa che insieme potremo trovare la migliore canzone e il miglior artista possibile per il 2020.”

Nel 2020 l’Eurovision si terrà a Rotterdam.

Condividi su: