Elena Linari, italiana, anche se vive in Spagna perché gioca nell’Atletico Madrid e anche nella nazionale italiana, ha deciso di far coming out e ha raccontato tutto ai microfoni di RaiSport per la trasmissione Dribbling:

“È stato toccante quello che mi ha detto mia nonna quando lo ha saputo della mia omosessualità. Era contenta ma in lacrime mi ha detto: ‘Ho tanta paura per te perché non siete tutelate’. Sono scoppiata a piangere, ma di gioia perché a pronunciare queste parole è stata una nonna, una persona di 80 anni.Quando si ha un figlio la cosa più importante è che sia felice. Se è felice con una relazione omosessuale non vedo dove sia il problema. È ovvio, ci potranno essere delle difficoltà, ma nella vita in generale le difficoltà ci sono. […] A Madrid non ho nessun problema a vivere la mia vita, anzi. In Italia sono io la prima ad aver paura di affrontare l’argomento perché non so come la gente potrebbe reagire. Ho paura del giudizio della gente”.

Condividi su: