Johnny Depp licenziato dalla Warner: NON sarà Grindelwald in Animali Fantastici 3

Ad annunciarlo lo stesso Depp, via social.

Alla luce dei recenti avvenimenti, vorrei rilasciare la seguente dichiarazione. Prima di tutto, vorrei ringraziare tutti per il sostegno e la lealtà. Sono commosso e toccato dai vostri tanti messaggi d’amore, soprattutto per quelli arrivati negli ultimi giorni. Secondo, vorrei farvi sapere che mi è stato chiesto dalla Warner Bros ,di rinunciare al mio ruolo di Grindelwald in Animali Fantastici e ho rispettato e concordato con questa decisione. Infine, desidero dire questo. Il giudizio surreale del tribunale del Regno Unito non cambierà la mia lotta per la verità e confermo che ho intenzione di fare appello. La mia determinazione rimane forte, intendo dimostrare che le accuse contro di me sono false. La mia vita e la mia carriera non saranno definite da questo momento.

 

Più dicile a dirsi che a farsi. A quali cifre Johnny è stato accompagnato alla porta, ovviamente, non è dato saperlo, ma è chiaro che lo studios avrà dovuto sborsare milioni di dollari per liberarsi di Depp, la cui carriera è ora davvero sull’orlo di un pricipizio.

 

 

Condividi su: