Nel lontanissimo 2000 Galline in Fuga di Peter Lord e Nick Park, realizzato con la tecnica della stop-motion e prodotto dalla Dreamworks Animation in collaborazione con la Aardman Animation, sbancava il box office (225 milioni di dollari), ammaliava la critica, strappava una nomination ai Golden Globe e due ai BAFTA (la categoria “Oscar al miglior film d’animazione” arrivò solo nel 2002).
Ebbene 23 anni dopo, ovvero il prossimo anno, “Chicken Run 2” arriverà su Netflix, con il titolo “Dawn of the Nugget”.
La prima immagine ufficiale del sequel mostra Ginger e Rocky sorpresi dalla schiusa di un uovo. Questa la sinossi ufficiale:

“Dopo essere riuscita a fuggire dalla fattoria di Tweedy, Ginger ha finalmente trovato il suo sogno: un pacifico santuario su un’isola per tutto il branco, lontano dai pericoli del mondo umano. Quando lei e Rocky schiudono una pulcina di nome Molly, il lieto fine di Ginger sembra completo. Ma sulla terraferma, ogni tipo di pollo deve affrontare una nuova terribile minaccia”.

Thandie Newton, Zachary Levi, Bella Ramsey, Imelda Staunton, Jane Horrocks e Lyn Ferguson saranno i doppiatori originali, con Sam Fell alla regia.

Condividi su: